Il sito utilizza cookies propri e di terze parti. Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul sito.

DESIGNERS /

C+S ARCHITECTS


 

Carlo Cappai e Maria Alessandra Segantini sono partners e titolari di C+S Architects con sede a Treviso, Italia. C+S lavorano a livello internazionale a tutte le scale del progetto, da paesaggio al progetto urbano, all’architettura e all’interior per clienti privati e pubblici. Hanno vinto imporanti concorsi di progettazione internazionali tra cui lo sviluppo della stazione di Chiasso in Svizzera, un complesso residenziale in Giappone, gli uffici giudiziari a Venezia, l’ospedale policlinico a Milano e una serie di edifici scolastici. Il loro approccio olistico a tutte le scale del progetto è generato da un dialogo costante che traduce in forma i desideri dei clienti, dei consulenti, delle imprese e degli utenti allo stesso modo delle relazioni con i contesti con cui il progetto si confronta. C+S definisce questo lavoro TranslationArchitectureTM. Hanno insegnato e presentato il loro lavoro a livello internazionale: al Museo di Arte Moderna di New York e in diverse università internazionali tra cui Columbia University GSAPP, MIT a Boston, Politecnico of Milan, TU Delft, UEL a Londra e Hasselt University in Belgio, per citarne alcune. Cappai e Segantini sono stati professori a contratto a MIT in Boston, a Syracuse University, School of Architecture, New York, a Hasselt University e nelle univeristà di architettura di Alghero, Ferrara e Venezia e a UEL a Londra dove attualmente Segantini è il Chair del Board di Architettura e il responsabile dei progetti internazionali. Hanno ottenuto numerosi riconoscimenti e premi di architettura internazionali tra cui il Prmio Agibile e Bella del Ministero dei Beni Culturali, il Premio Speciale della Medaglia d’Oro dell’Architettura Italiana 2012, il Premio Sfide 2009 del Ministero dell’Ambiente; la Selezione al Mies Van der Rohe Award 2009; FarbDesignPreis 2009, Honourable Mention; , AR Award 2008, Honourable Mention; Medaglia d’Oro per l’Architettura Italiana per la Sezione Educazione 2006; 1° Premio di Architettura Città di Oderzo 2004. Hanno collaborato e pubblicato i loro progetti sulle più importanti riviste di architettura nazionali ed internazionali e i lavori dello studio sono stati esposti alla 8°, 12°, 13° e 14° Biennale di Architettura di Venezia, in una personale a MIT in Boston, alla Triennale di Milano, a Parigi, alla Cité de l’Architecture et du Patrimoine, a Vienna, all’Architekturzentrum, ad Essen, a Monaco, a Colonia all’Architektursalon e Londra al RIBA.